Palazzo Ducale
0 (0 recensioni)
Attrazioni

Sorto sui resti dell’antico castello di Raimondello del Balzo Orsini del 1338, il Palazzo Ducale di Martina Franca viene costruito nel 1668, ad opera dell’ottavo duca di Martina Petracone V Caracciolo, come si evince dall’incisione dell’architrave del portale, simbolo del potere della casata. Un progetto grandioso, imponente e costoso, che si rifaceva a quello dei sontuosi palazzi romani, tanto da essere costituito da 300 camere, cappelle, stalle, corte, teatro e foresteria. In un primo momento il palazzo fu considerato opera di Gianlorenzo Bernini, ma recenti studi storici assegnano la paternità a un bergamasco, Giovanni Andrea Carducci, che avrebbe lavorato su un disegno approvato dal Bernini, avvalendosi dell’arte dei muratori locali, detta della polvere bianca

Il Palazzo Ducale oggi è sede degli uffici comunali, ma è possibile visitare al suo interno le famose sale dell’Arcadia, del Mito e della Bibbia che prendono il nome dai cicli di affreschi in esse ospitati, tutte opere del pittore Domenico Carella che le eseguì nel 1776.