Valle d'Itria Chat

Il weekend dell’Immacolata in Valle d’Itria, tra tradizioni e borghi per assaporare l’arrivo del Natale

Il periodo natalizio è uno dei migliori per godere del calore e dell’ospitalità della nostra Valle e riscoprire i borghi decorati a festa.

Una Puglia magica e a tratti fiabesca quella che puoi scoprire nel periodo delle feste dicembrine. Abbiamo così selezionato per voi alcuni degli eventi natalizi più interessanti per il week end dell’Immacolata. Vi ricordiamo che la macchina permette di viaggiare in modo semplice in Valle d’Itria, perciò, ovunque voi decidiate di pernottare, potrete seguire questo itinerario e visitare il territorio senza alcuna difficoltà, e soprattutto potrete godere di scorci di campagna impareggiabili.

Giorno #1 – Sabato 7 Dicembre

Iniziamo da Locorotondo, il paese dalla particolare forma circolare, le cui stradelle bianche diventano in questo periodo uno scenario perfetto per le decorazioni natalizie. Dopo aver parcheggiato in Piazza Mitrano vi consigliamo di entrare nel borgo antico da Porta nuova. Se pensate di essere immersi nella magia del Natale, vi sorprenderete quando dopo pochi metri imboccherete Via Dura. Un tripudio di fiocchi rossi, alberi addobbati e luci bianche vi accompagneranno lungo tutto il percorso, facendovi sentire come se la casa di Babbo Natale non fosse così lontana. Raggiungete poi Via Aprile dove, se siete in dolce compagnia, non potete non baciarvi sotto il vischio! Tra ruote volanti e palline sospese raggiungete piazza Vittorio Emanuele, cuore pulsante del borgo, e la Villa Comunale. Il mese di dicembre regala mattine terse e ancora abbastanza calde, vi consigliamo perciò di concludere la vostra passeggiata lungo Via Nardelli, dagli abitanti conosciuto come il lungomare di Locorotondo! Da qui nelle terse giornate di dicembre con il cielo di un azzurro intenso potrete ammirare davanti a voi la regale Martina Franca, prossima tappa del nostro percorso.

Prima però siamo sicuri che vorrete assaporare un buon pranzetto nella splendida cornice di Locorotondo. Ecco allora due proposte, una più tradizionale, il Ristorante “U’Curdunn”, e una più moderna e informale, il bistrot “Mandragora”. In entrambi i posti vi sentirete immersi nella magia del Natale, grazie alle spettacolari e mirabolanti decorazioni proposte dai proprietari.

Dopo il pranzo spostatevi verso Martina Franca per scoprire la magia del barocco pugliese.  Programmate una passeggiata nelle strade del centro storico per ammirare i palazzi signorili riccamente decorati dalla fantasia di abili scalpellini che con girali, volute, cariatidi, putti e ghirlande hanno esaltato la bellezza architettonica di ogni angolo. Anche qui la magia del Natale fa capolino da ogni angolo grazie agli addobbi e alle luminarie. Lasciatevi stupire dall’enorme palla di Natale in Piazza dell’Immacolata, il salotto buono della città, un tripudio di luci e colori.

Dopo una visita alla cattedrale di San Martino, splendido esempio di architettura barocca, vi consigliamo di dirigervi verso Piazza XX Settembre dove potrete fare una dolce pausa alla Festa del Cioccolato. Troverete i migliori mastri cioccolateri italiani e che altro dire, se non che siamo certi che apprezzerete questo dolce finale del primo giorno del nostro itinerario. Se non siete ancora sazi per cena potete fermarvi a Cibando, un grazioso bistrot in Piazza XX Settembre, oppure a Terra Terra – Questioni di Radici, un piccolo ristorante nei vicoli di Martina, dove degustare piatti di stagione. 

Giorno #2 – Domenica 8 Dicembre

La mattina del secondo giorno vi proponiamo un giro nel borgo di Cisternino, il cui fascino sta proprio nel girovagare senza meta tra i cinque quartieri che caratterizzano il centro storico, tra le case dell’Isule (Isola) e degli altri antichi quartieri (Bère Vècchie, Scheledd, u Pantène) che si estendono al di là della Chiesa Madre e della Torre Grande.

Come per tutti gli altri borghi della Valle d’Itria, anche a Cisternino non esiste un itinerario unico da seguire, quello che consigliamo è perdersi per poi ritrovarsi, magari in piazza Vittorio Emanuele, con la sua torre dell’orologio. Scoprite le stradelle e gli angoli addobbati a festa, anche qui la magia del Natale vi avvolgerà completamente. Se decidete di fermarvi a pranzo a Cisternino non potrete che cedere al fascino dei “fornelli pronti”, espressione con cui ci si riferisce a quelle macellerie che, possedendo un forno a legna, si trasformano in bracerie. Potete scegliere direttamente al banco della carne ciò che desiderate e vi verrà servito cotto ‘al fornello’ direttamente a tavola. Per gustare al meglio le bombette vi consigliamo la rosticceria L’Antico Borgo, un locale semplice e caratteristico nel cuore del borgo storico, dove la tradizione la fa da padrone, via libera quindi a bombette, braciole di asino o polpette di carne. 

Nel nostro itinerario in Valle d’Itria non poteva certo mancare una tappa ad Alberobello, patria dei trulli e città patrimonio dell’Unesco. Siamo sicuri che la zona monumentale di Rione Monti vi lascerà senza fiato, immaginatevi una distesa di trulli decorata a festa, tra luci, abeti e videoproiezioni che illuminano le candide mura dei trulli. Se decidete di pranzare ad Alberobello vi consigliamo due ristoranti, entrambi in prossimità del magnifico trullo sovrano: Evò e Terra Madre, un particolare ristorante nei trulli che propone svariati menù degustazione con tantissimi prodotti realizzati nella loro azienda agricola.

Trascorrete il pomeriggio nel borgo antico, impreziosito dalla casette di legno del mercatino natalizio, dove potrete trovare tantissimi oggetti d’artigianto per i vostri regali di Natale. Quindi mettetevi alla prova pattinando sul ghiaccio, sulla deliziosa pista allestita in Piazza Martellotta! Se invece siete amanti dei dolci non potete perdere l’appuntamento che Trulli Holiday propone ogni fine settimana dalle 16 alle 18.30, una degustazione di dolci della tradizione natalizia. Tra cartellate al miele e al vincotto, pettole, mandorle “arraggiate” (zuccherate), intorchiate, purcieddi con miele e mandorle, avrete solo l’imbarazzo della scelta.

Concludete il vostro itinerario nel Rione Monti dove, con la complicità del buio, potrete ammirare le video proiezioni sui trulli e sentirvi davvero in un borgo fatato!

Città:

Valle d'Itria

Valleditria.it è un progetto Farweb
Scrivi a hello@valleditria.it

Diventa nostro Fan Seguici su Instagram #hellovalleditria

Con il patrocinio di:

Comune di Ceglie Messapica
Comune di Cisternino
Comune di Locorotondo

Scopri chi siamo

Vuoi inserire la tua attività, un evento o struttura ricettiva?

E' un servizio gratuito e lo sarà per sempre.


© 2018 – 2020 Valleditria.it - Un progetto Farweb srls - P.Iva: 07440490725