Magiche atmosfere nei vicoli di Cisternino – Giovedì 10 luglio

“Un grande capolavoro di architettura senza architetti” (Hidenobu Jinnai). Cisternino, un puzzle architettonico formatosi nel tempo per aggregazione di abitazioni. Scalette, ballatori, archi di passaggio, vicoli e un labirinto di viuzze; piccoli slarghi, fontanelle e nicchie sacre con fiori freschi. Tutto rigorosamente imbiancato dal latte di calce. Cisternino, la più mediterranea della Valle d’Itria, già protesa col suo territorio verso il mare adriatico, ad appena quindici chilometri, che si può scorgere dai terrazzi delle case nel centro storico. Il centro storico arroccato su un balcone naturale sulla Valle d’Itria, con la chiesa Madre dedicata a san Nicola di Patara (lo stesso di Bari) e adiacente la vetusta Torre Grande o Normanna. Tutto questo e altre sorprese vi attendono se ci seguite Giovedì 10 luglio, nelle fresche ore pomeridiane, nelle pieghe del centro storico di Cisternino, un luogo dove nulla c’è da temere, neppure la fine del mondo.

Informazioni

  • Luogo d’incontro: p.zza Garibaldi a Cisternino alle ore 18.00
  • Durata itinerario: dalle 18.00 alle 20.00; la puntualità è gradita per il rispetto di tutti;
  • Costo: 5 euro a partecipante. I bambini fino a 10 anni non pagano;
  • Prenotazione obbligatoria entro le ore 12.00 di giovedì 10 luglio ai numeri 320.5753268 – 3404876941;
  • La visita guidata è garantita con un minimo di 10 partecipanti;
  • Responsabile organizzativo: Maria Teresa Acquaviva.

Leave a comment

(*) Required, Your email will not be published